Cantieri

14 cantieri attivi - Visualizza archivio
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire

Pubblicazione: 21/10/2014 - Data aggiornamento: 06/12/2012

  • Via: Loc. Quartaia
  • Tipologia: nuova costruzione
  • Alloggi in realizzazione: 8
  • Inizio lavori:
  • Fine lavori:
  • Durata prevista:
  • Stato lavori: in fase di esecuzione
  • Impresa esecutrice: CONSORZIO STABILE ALTA VAL DI CECINA SRL (contratto del07/07/2010)
  • Importo lavori: 1.085.000,00

Descrizione

Il progetto è il risultato di considerazioni che rispondono alle indicazioni date dalla scheda PEEP quali: allineamenti, distanze dai confini, sagoma degli edifici, tipologie.

Pubblicazione: 21/10/2014 - Data aggiornamento: 30/05/2014

  • Via: Usimbardi, Via Beltramini, Via delle Casette Ex Branconi
  • Tipologia:
  • Alloggi in realizzazione: 9
  • Inizio lavori:
  • Fine lavori:
  • Durata prevista:
  • Stato lavori: aggiudicazione provvisoria
  • Impresa esecutrice: contratto ancora da sottoscrivere
  • Importo lavori: 1.384.020,00

Descrizione

Nell’ottica di rendere accessibile il complesso, di aumentare il numero degli alloggi, di valorizzare la corte interna ed in virtù di una struttura muraria piuttosto vincolante, i principali interventi individuati a livello distributivo e strutturale consistono in: - ridefinire il vano scala con ingresso da via Usimbardi 6, - eliminare il vano scala con ingresso da via Beltramini, - prevedere l’installazione di un elevatore meccanico. Dal numero civico di via Usimbardi 12 si raggiungono due alloggi, uno al piano primo ed uno al piano secondo, con al piano terra il mantenimento dell’accesso alla corte interna attualmente esistente tramite un piccolo passaggio sottoscala. Dal numero civico di via Usimbardi 6, così come da via Beltramini 16 si raggiunge il vano scala a servizio dei 5 alloggi soprastanti (due al piano primo e tre al piano secondo), nonché l’elevatore meccanico e la corte interna. Da uno degli appartamenti al secondo piano si accede tramite una scala a chiocciola al piano sottotetto. Dal numero civico di via delle Casette 26 tramite l’esistente vano scala ad una unica rampa si raggiungono 2 alloggi, uno di questi ha l’accesso al sottotetto. L’intervento, che prevede la realizzazione di un cappotto in corrispondenza delle pareti esterne del fabbricato e la realizzazione di cavedi per ilo passaggio impianti, comporta una diminuzione delle superfici utili rispetto allo stato attuale. 

Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire

CHIUSI

Pubblicazione: 21/10/2014 - Data aggiornamento: 10/12/2012

  • Via: Santa Caterina
  • Tipologia: nuova costruzione
  • Alloggi in realizzazione: 12
  • Inizio lavori:
  • Fine lavori:
  • Durata prevista:
  • Stato lavori: completato il progetto esecutivo (inoltrato comune di chiusi il 7/12-26/02/2011)
  • Impresa esecutrice: da appaltare
  • Importo lavori: 630.000,00

Descrizione

L’area in oggetto si trova alla periferia di Chiusi Scalo, in una zona suburbana posta ai margini di una edificazione caratterizzata da tipologie residenziali differenti nate in periodi diversi. Bifamiliari a due piani in mattoni sono l’edificato più vicino al lotto mentre a valle e a monte si trovano condomini alti dai quattro ai cinque piani. Da un punto di vista paesaggistico l’area di intervento si colloca in una zona pedicollinare caratterizzata da una morfologia piuttosto complessa, con un notevole dislivello tra la parte iniziale del lotto e quella finale. La percezione che ad oggi si ha del luogo è quella di uno spazio senza confini e contorni, limite tra campagna e centro abitato. L’architettura esistente risulta disordinata, segno evidente di una crescita non omogenea avvenuta per fasi successive. Le scelte costruttive, la cura dei dettagli, dei materiali, l’attenzione alle sistemazioni del lotto etc., sottolineano l’esigenza di progettare un edificio compiuto, in grado di coesistere con il territorio circostante attraverso un linguaggio solo apparentemente semplice, vista la complessità dell’orografia. 

Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire

CASTELNUOVO BERARDENGA

Pubblicazione: 16/10/2014 - Data aggiornamento: 30/05/2014

  • Via: DELL'ARCO
  • Tipologia: recupero edilizio
  • Alloggi in realizzazione: 8
  • Inizio lavori:
  • Fine lavori:
  • Durata prevista:
  • Stato lavori: risoluzione contrattuale (contratto del 29/03/2010 - risoluzione del 11/10/2011)
  • Impresa esecutrice: I° appalto: CAPRARELLA EMILIO SRL
  • Importo lavori: 493,51

Descrizione

Nell’ottica di mantenere il numero degli alloggi e le due scale di accesso agli appartamenti, in virtù di una struttura muraria piuttosto vincolante, l’intervento progettuale proposto mira soprattutto alla realizzazione di spazi abitativi con una distribuzione chiara, razionale e funzionale, nel rispetto dei requisiti igienico sanitari.

1 | 2
Ultima modifica: 09 maggio 2019

Infobox

SIENA CASA S.p.A. è la società che si occupa della realizzazione di alloggi destinati all’edilizia residenziale pubblica, e della gestione del patrimonio esistente, nel l’intera provincia di Siena. La società, nata nell’anno 2004 in sostituzione dell’Azienda Territoriale Edilizia Residenziale della provincia di Siena (A.T.E.R.), è di proprietà dei 36 comuni della provincia, riunitisi nell’apposita conferenza L.O.D.E. (Livello Ottimale Di Esercizio), ed opera per conto degli stessi in forza del contratto di servizio sottoscritto tra le parti in data 29-04-2005 presso il Palazzo Comunale di Siena.

La sede unica si trova in Siena, Via Biagio di Montluc 2, a pochi passi dal centro storico.
Accedendo ai nostri uffici negli orari di apertura al pubblico, i cittadini potranno:

  • chiedere informazioni sulla procedura di assegnazione degli alloggi popolari da parte dei comuni;
  • ritirare le chiavi, previa sottoscrizione del contratto di affitto, degli alloggi concessi loro in locazione dai relativi comuni di appartenenza;
  • effettuare segnalazioni di guasti e/o problemi relativi all’alloggio condotto e/o al condominio di appartenenza, richiedendo dunque il relativo intervento tecnico;
  • domandare spiegazioni sulle varie voci della bolletta di affitto e tutto quanto ad esse correlato, (es. addebiti condominiali, recupero e/o rimborso di somme, sanzioni, ecc.);
  • chiedere eventuali adeguamenti del canone di locazione nel rispetto dei disposti di legge;
  • chiedere informazioni sulla vendita degli alloggi condotti e presentare, quando consentito, la relativa domanda di acquisto;
  • segnalare variazioni del proprio nucleo familiare in entrata o in uscita;
  • chiedere copie di atti e documenti;
  • chiedere informazioni circa la partecipazione alle gare di appalto e/o all’affidamento di incarichi esterni.

Richiedi Informazioni